La cessione del quinto è una tipologia di prestito personale che possono richiedere i lavoratori dipendenti sia nel settore privato che in quello pubblico e i pensionati.
La rata mensile per la restituzione prevista per questa forma di prestito è pari ad un quinto della pensione o dello stipendio a seconda se si tratta di un lavoratore o di un pensionato.
Ciò che differenzia questa forma di finanziamento dai tradizionali prestiti personali è la rata mensile di restituzione che, infatti, viene addebitata direttamente in busta paga o sul cedolino pensionistico.
La cessione del quinto fa parte della tipologia dei prestiti garantiti caratterizzata da una copertura assicurativa in caso di perdita di lavoro o decesso del richiedente.

CHI PUO’ CHIEDERE LA CESSIONE DEL QUINTO

La cessione del quinto dello stipendio può essere richiesta da:

* Dipendenti pubblici che abbiano i seguenti requisiti:
- età da 18 fino a 63 anni
- contratto di lavoro a tempo indeterminato
- residenza nel territorio italiano.

* Dipendenti privati con i seguenti requisiti:
- età da 18 fino a 63 anni
- contratto di lavoro a tempo indeterminato
- residenza nel territorio italiano
- assicurabilità del datore di lavoro.

* Pensionati aventi i seguenti requisiti:
- hanno una pensione mensile che supera i 500 euro netti
- non abbiano superato gli 85 anni entro la fine del periodo di finanziamento.

L’unica categoria di persone che non può richiedere la cessione del quinto è quella di cui fanno parte i lavoratori autonomi.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER RICHIEDERE LA CESSIONE DEL QUINTO

Per chiedere la cessione del quinto servirà la seguente documentazione:
- carta d’identità o qualsiasi altro documento in corso di validità
- codice fiscale o tessera sanitaria
- ultima busta paga, cedolino pensionistico o accredito sul conto corrente (in base al richiedente se lavoratore dipendente o pensionato)
- modello Unico della dichiarazione dei redditi (esclusivamente per richiedenti che siano lavoratori dipendenti)
- consenso dell’azienda che si impegna ad accreditare in busta paga la rata mensile.

COME RICHIEDERE LA CESSIONE DEL QUINTO ONLINE

Per richiedere la cessione del quinto ci si può recare di persona verso l’istituto bancario o finanziaria prescelti e parlare con un consulente oppure, per richiederlo comodamente da casa, si potrà avvalersi di internet.
Basterà recarsi, in questo caso, sul sito della banca o finanziaria ed effettuare tutte le procedure che si presenteranno passo passo.
Un ulteriore alternativa potrebbe essere quella di recarsi su uno dei tanti siti comparatore di prestiti dove, nella sezione dedicata alla cessione del quinto, si andranno ad inserire tutti i dati richiesti che sono, per vie sommarie, tutti simili:
- somma richiesta
- dati anagrafici del richiedente
- tipologia di lavoro dipendente
- anzianità lavorativa
- stipendio mensile netto
Una volta compilata la richiesta ( del tutto gratuita) si otterrà una pagina con la lista dei migliori prestiti con specificati i seguenti dettagli:
- istituto erogante
- taeg
- tan
- somma da restituire
- assicurazione
- rata mensile
A questo punto occorrerà scegliere l’istituto che offre il prodotto migliore per le proprie esigenze ed attendere (in media circa 48 ore) l’esito e, in caso questo fosse positivo, l’istituto di credito contatterà il richiedente per perfezionare la richiesta. Maggiori info qui.
Il capitale verrà, poi, erogato dopo l’approvazione dell’azienda per la quale si lavora.